GeoTab si allarga sui veicoli ATPPresentata una estensione di MyGeotab per la gestione in remoto della catena del Freddo


Geotab non ha fatto una gran fatica scegliendo il nome “Catena del freddo” per identificare il nuovo servizio offerto ai veicoli in regime ATP, cioé destinati alla consegna di prodotti a temperatura controllata, dal cibo ai formaci, come ben sanno i nostri lettori che seguono anche l’intensa attività di ricerca di OITAf. Si tratta in pratica di una estensione, un Add-In, alla già flessibile e ricca piattaforma globale MyGeotab, sulla quale spesso ci siamo soffermati. 

 

La spinta del lockdown alla distribuzione del fresco

(descrizione)La costante crescita del delivery alimentare, amplificata dal lockdawn pandemico, ha moltiplicato il numero degli operatori, spesso sprovvisti del necessario know-how sia per quanto riguarda i veicoli che i contenitori per cicli. Molte le aziende specializzate in sensoristica che hanno provveduto ad adattare sensori del tutto banali e sul mercato da parecchi anni, integrandoli in un sistema di controllo remoto e, di conseguenza, con software di management più o meno integrabili con gli altri gestionali flotta. Opportuna quindi la scelta di Geotab, che in tal modo aggiunge una casella alla già ricca dotazione del suo gestionale, soluzione presentata soltanto lo scorso anno, in quanto è una soluzione applicabile non soltanto al delivery ma anche al lungo raggio. Geotab Truck per l'Europa è una piattaforma aperta, personalizzabile, e contribuisce a soddisfare le esigenze in evoluzione dei gestori di flotte di mezzi pesanti in Europa. 

 (descrizione)Bisogna ricordare che si tratta di un sistema di monitoraggio dei dati trasmessi dai sensori presenti nel vano carico, e quindi possono conferire anche informazioni riguardo alla condotta dell’addetto all’apertura porte nonché verificare, a maggior ragion oggi con il proliferare di veicoli elettrici asserviti al motore principale, il mantenimento delle temperature ideali, che ricordiamo essere molto diverse per ogni prodotto trasportato, che si tratti di congelato, surgelato, gelato, fresco, ambiente e persino riscaldato, per non parlare delle opere d’arte e dei presidi medico ospedalieri e dei farmaci. Quindi il sistema non ha nulla a che vedere con la corretta applicazione dei sensori sul veicolo e sulla copertura di rilevazione dei sensori. 

 

La responsabilità di un sano trasporto

(descrizione)L'Add-In abilita la comunicazione bidirezionale tra il fleet manager e l’unità di refrigerazione, permettendo di inviare comandi e analizzare quasi in tempo reale qualsiasi problema legato alla refrigerazione che si dovesse verificare durante il percorso. La diagnostica da remoto fornisce informazioni immediate e dettagliate sullo stato del veicolo e su eventuali guasti al sistema motore, e consente anche di testate simulazioni di ottimizzazione percorso.

 "Gli ultimi 12 mesi hanno visto un aumento della domanda di consegne dell'ultimo miglio per numerose tipologie di prodotti, tra cui generi alimentari e farmaceutici, accelerato dalla pandemia ", ha commentato Stefano Peduzzi, Vice President, Technology Solutions and Operations Europe, Geotab. "In questo senso, le (descrizione)consegne dell'ultimo miglio sono diventate un’area che ha catalizzato l’attenzione del settore. Il trasporto di merci deperibili ha sempre costituito una sfida, e ci sono molte normative da soddisfare durante il trasporto del prodotto. Geotab offre ora una soluzione completa che va oltre la conformità, offrendo a gestori di flotte e conducenti accesso ai dati quasi in tempo reale per aiutarli ad ottimizzare i loro processi e incrementare la sicurezza".

Il controllo della temperatura e il monitoraggio dei veicoli refrigerati sono ora disponibili per i clienti attraverso l’Add-In Catena del Freddo tramite il Geotab Marketplace.

 

Partner